9 modi per scrive le descrizioni di un prodotto!

9 modi per scrivere le descrizioni dei prodotti

Proporre una descrizione valida ha un impatto significativo; Scrivere bene è fondamentale per incentivare il processo di vendita. Tuttavia scrivere descrizioni di prodotti che siano ottimali non è affatto semplice. Spesso si commette l’errore di descrivere il prodotto senza soffermarsi sui benefici, e su quanto possa essere indispensabile.

Non basta quindi solo scrivere, il testo deve saper vendere, deve essere in grado d’influenzare il potenziale cliente sull’ acquistare o meno il prodotto. La cosa più importante per chi scrive è farlo con passione, con guizzo, così da rendere la scrittura immediata e arrivare a chi legge.

In questo articolo indicheremo 9 modi per scrivere buone descrizioni, in grado di convincere il cliente ad acquistare.

Pronti? Andiamo!

1. CONCENTRATI SUL TUO CLIENTE IDEALE

Descrivere bene un prodotto risulta essenziale, ma come prima cosa bisogna individuare il cliente ideale, immaginarlo con i prodotti, cercare d’intuire quali domande potrebbe farvi e scrivere quale risposta potreste dargli.

Individuate il tipo di cliente col quale desiderate comunicare, ciò è indispensabile per capire bene cosa dire e perché. Le descrizioni devono trasmettere sicurezza. Acquistando online i clienti hanno fiducia di te e dei tuoi prodotti.

2. SOTTOLINEA I BENEFICI DEL PRODOTTO

Sottolinea i giovamenti dati dal prodotto. La sequenza su cui focalizzarsi mentre si scrive è CARATTERISTICA-VANTAGGIO-BENEFICIO.

Quindi parlate tecnicamente del prodotto, spiegate genericamente quali funzioni vantaggiose possiede, e infine parlate dei benefici.

3. SII ORIGINALE: NO FRASI PREVEDIBILI

Nella descrizione di un prodotto non bisogna mai essere scontati o prevedibili, è sempre utile essere innovativi. Evita quindi frasi fatte.

Soffermati principalmente sull’idea di qualità che sulla qualità stessa, definire il tuo prodotto eccellente o il migliore di tutti gli altri, risulterebbe controproducente; soffermati quindi sui dettagli che rendono il tuo prodotto di buona qualità. Così il cliente si fiderà di te.

4. ARGOMENTA I SUPERLATIVI E GESTISCI BENE IL TONO DEL DISCORSO

Argomenta i superlativi, quindi, se il tuo prodotto è il migliore, o risulta il più funzionale, dai una prova chiara, che affermi, la tua considerazione.

Altrimenti gestisci il tono e trova un cliente che possa dimostrare il valore eccelso del tuo prodotto e, a paragone, migliore degli altri.

5. LASCIA CORRERE L’IMMAGINAZIONE, TUA E DEL CLIENTE

Lascia correre l’immaginazione, vendendo online il cliente non è in grado di toccare con mano e quindi devi far conoscere e vivere il prodotto in altri modi, aiutandoti con foto e video per far immedesimare il cliente con quel prodotto.

Punta sull’ immaginazione e fai vivere quest’esperienza al cliente, così da fargli desiderare ricevere quel prodotto il prima possibile.

6. RACCONTA IL PRODOTTO, PER VENDERLO, COME UNA STORIA

Racconta una storia per vendere un prodotto, così che la vendita sia più serena, quindi trasforma il prodotto nel protagonista di una storia e fai entrare il cliente in un’altra ottica. Nel racconto è importante chiedersi:

● Chi produce il prodotto?
● A chi si è ispirato?
● Per l’avanzamento del progetto quali problematiche ha affrontato?
● Com’è stata comprovata la sua funzione?

7. LASCIA TRASPARIRE ASPETTI SENSORIALI DAI RACCONTI

Fai riferimento ad aspetti sensoriali, è un’approccio vincente, poiché rappresenta una tecnica che coinvolge. Gli aggettivi sensoriali, però, vanno utilizzati con cautela, devono poter raccontare qualcosa in più del prodotto, se risultano poco significativi sarebbe meglio eliminarli.

8. CERCA I RICONOSCIMENTI SOCIALE

Se i clienti sono indecisi cercano suggerimenti, recensioni e quindi un’esperienza che possano trovare simile alla propria. I riconoscimenti sociali, quindi, risultano molto determinanti.

La presenza di un testimonial infatti può portare il cliente a essere più sicuro e dare più fiducia al prodotto.

9. LEGGIBILITÀ DELLE DESCRIZIONI

È di grande rilievo per chi si occupa di scrivere testi, facilitarne la lettura. Stimolate il cliente a leggere ciò che riportato nella descrizione.

● Si deve partire con i titoli di apertura che devono essere d’impatto.
● Fare degli elenchi che possano facilitare la lettura
●Creare vari spazi, per non appesantire l’elaborato agli occhi di chi legge
● Ingrandire i caratteri per renderli più leggibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su
×